Influenza: quando consultare il medico

L’influenza è una malattia respiratoria contagiosa causata da virus che può causare malattie lievi e/o gravi, soprattutto se contratte da pazienti ad alto rischio. L’influenza è diversa da un raffreddore e di solito si manifesta all’improvviso con uno o più sintomi.

I Sintomi influenzali

  • Febbre o sensazione di febbre/brividi
  • Tosse
  • Gola infiammata
  • Naso che cola o chiuso
  • Dolori muscolari o corporali
  • Mal di testa
  • Stanchezza e affaticamento

Alcune persone possono avere vomito e diarrea, anche se questo è più comune nei bambini rispetto agli adulti. Inoltre, è importante sapere che l’influenza può presentarsi anche senza febbre.

 QUANDO È INDISPENSABILE CONSULTARE IL MEDICO

Fortunatamente la maggior parte delle persone che contraggono l’influenza si riprende in pochi giorni e generalmente entro due settimane, ma alcuni, soprattutto i soggetti a rischio, possono sviluppare complicazioni serie, alcune delle quali pericolose per la vita stessa.

E’ importante conoscere quali sono i sintomi di allarme e, alla prima presenza di uno di questi, chiedere l’intervento del medico.

NEI BAMBINI

  • Respirazione accelerata o problemi di respirazione
  • Colore della pelle bluastra
  • Il bambino non assume sufficienti liquidi
  • Difficoltà a svegliarsi e/o interagire
  • Irritabilità, il bambino non vuole essere trattenuto
  • Febbre alta e/o con un’eruzione cutanea
  • I sintomi influenzali che migliorano ma poi ritornano con febbre e tosse peggiore

Oltre ai sintomi di cui sopra, chiedere immediatamente l’assistenza medica in caso in cui il bambino presenta:

  • Difficoltà a mangiare
  • Pianto senza versare lacrime
  • I pannolini sono significativamente meno bagnati rispetto al normale

NEGLI ADULTI

  • Difficoltà a respirare o mancanza di respiro
  • Dolore o pressione nel torace o nell’addome
  • Vertigini improvvise
  • Confusione
  • Vomito persistente
  • I sintomi influenzali che migliorano ma poi ritornano con febbre e tosse peggiore

Ricordiamo che quest’anno l’influenza stagionale sarà la peggiore degli ultimi dieci anni e che la campagna vaccinale proseguirà sino a fine dicembre. Il Ministero della Salute raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale, offerta in modo gratuito alle persone che rientrano nelle categorie a rischio.

Il vaccino antinfluenzale è comunque indicato a tutti i soggetti che desiderino evitare la malattia, previo il parere del proprio medico.

dottoreadomicilio.it

Il Vaccino antinfluenzale 2018

La campagna vaccinale per l’influenza stagionale è partita ad ottobre e proseguirà sino a fine dicembre. Ogni anno la composizione viene aggiornata sulla base dei virus circolanti. Quest’anno rispetto alla formulazione della stagione 2016-2017 è stato inserito il nuovo virus H1N1 A/Michigan.

Quest’anno è prevista una influenza stagionale estremamente aggressiva, la peggiore degli ultimi dieci anni. Ne hanno fatto l’esperienza dell’aggressività del virus gli australiani dove il picco è appena passato.

Il Ministero della Salute raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale al di sopra dei 65 anni di età e nelle categorie a rischio per le quali la vaccinazione antinfluenzale è offerta in modo gratuito.

Chi non rientra nelle categorie a rischio e desidera evitare la malattia stagionale, sentito il parere del proprio medico, può acquistare il vaccino direttamente in farmacia. Costo da 12 ai 18 Euro.

Il vaccino antinfluenzale è somministrato con un’iniezione intramuscolo, preferibilmente eseguita da un medico.

dottoreadomicilio.it

D2H – Vaccinazione antinfluenzale a domicilio

Hai acquistato il vaccino antinfluenzale e hai bisogno che ti venga somministrato?

La procedura corretta prevede che sia un medico a fare l’iniezione, il medico di base solitamente, ma se per comodità vuoi ricevere un medico privato a domicilio utilizza il conveniente servizio D2H.

Il Servizio D2H è semplice e veloce:

  1. Scegli il Medico più vicino a te tra coloro che pubblicano le tariffe: Visita domiciliare e Ricetta.
  2. Seleziona la tariffa “Ricetta Medica” e invia gratuitamente il modulo di richiesta.
  3. Sarai contattato telefonicamente dal Medico per fissare i termini del servizio.

Ricordiamo che quest’anno l’influenza stagionale sarà la peggiore degli ultimi dieci anni e che la campagna vaccinale proseguirà sino a fine dicembre. Il Ministero della Salute raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale, offerta in modo gratuito alle persone che rientrano nelle categorie a rischio.

Il vaccino antinfluenzale è comunque indicato a tutti i soggetti che desiderino evitare la malattia, previo il parere del proprio medico.

dottoreadomicilio.it

 

Perché quest’anno l’influenza sarà più aggressiva

Attenzione all’influenza 2018, gli esperti parlano di un’ondata aggressiva, la peggiore degli ultimi dieci anni. Ne hanno fatto l’esperienza gli australiani dove il picco è appena passato e l’inverno sta finendo.

Quest’anno in Australia il numero delle visite mediche per influenza hanno registrato un aumento del 50%. Alcuni universitari hanno attribuito la causa alla minore efficacia del vaccino. Infatti, i dati preliminari indicano che la percentuale di efficacia del vaccino è scesa al 15/20 per cento, contro una media negli ultimi 10 anni del 40/50%. Purtroppo il vaccino viene prodotto molti mesi prima della stagione influenzale, e i ceppi su cui si basa, possono a volte non essere in corrispondenza con i ceppi di virus circolante.

Questa è una ragione in più per vaccinarsi. Infatti, il Ministero della Salute raccomanda l’avvio tempestivo della vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, alle donne in gravidanza nel secondo e terzo trimestre, ai pazienti a rischio come bambini con malattie croniche, agli immunodepressi e a tutti gli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti a più alto rischio di acquisizione/trasmissione dell’infezione.

Il vaccino antinfluenzale è comunque indicato a tutti i soggetti che desiderino evitare la malattia, previo il parere del proprio medico.

dottoreadomicilio.it

“STARTUPPATO 2017″… D2H PRESENTE!

D2H sarà presente a “startuppato 2017”, l’evento delle migliori startup digitali italiane selezionate da Treatabit, organizzatore dell’evento,  in occasione della Settimana dell’Innovazione Torinese.

L’evento si terrà presso il Toolbox coworking e oltre ad essere un’occasione di networking per le startup invitate, i visitatori potranno scoprire in anteprima le ultimissime novità del mondo digitale.

D2H è stata selezionata tra le migliori nove per la categoria Health & Welness, vieni a trovarci è un evento gratuito aperto a tutti!

Ti aspettiamo dalle h 18:00 in via Agostino da Montefeltro 2 a Torino.

 

 

Visite, Farmaci, Massaggi: LA SALUTE È A DOMICILIO

Richiedere una visita specialistica a domicilio, farsi consegnare ovunque ricette e medicine, tutto dallo smartphone, tutto con pochi click. Sono sempre più numerosi i siti e le applicazioni che danno una mano a chi vuole prendersi cura della propria salute e non vuole perdere tempo.

Dottore a domicilio, il servizio di assistenza attivo 24 ore su 24. Disponibile anche in versione app (download dal sito ufficiale), Dottoreadomicilio.it è un servizio che permette di geo-localizzare il medico più vicino e richiedere immediatamente una visita, ovunque ci si trovi. Il funzionamento è molto semplice. Basta accedere al sito, farsi localizzare o inserire manualmente l’indirizzo dove è richiesta la visita e in pochi secondi si è in grado di vedere tutti i medici nelle vicinanze. Selezionato il medico, bisogna compilare un modulo e inviare la richiesta. Il costo della prenotazione è di 10 euro, la tariffa del medico è indicata sulla sua pagina (il pagamento avviene in contanti dopo la visita). Ricevuta la richiesta, il medico chiama per verificare che non sia una urgenza che necessiti del pronto soccorso, poi si reca all’indirizzo che gli è stato indicato. Oltre alle visite, Dottoreadomicilio.it offre anche il servizio di ricette mediche. Il medico potrà cioè venire a casa e preparare la ricetta da utilizzare per l’acquisto del farmaco in farmacia. I medici di Dottoriadomicilio.it non possono utilizzare il ricettario del Servizio Sanitario Nazionale ma unicamente il loro ricettario privato (questo perché al momento della visita stanno operando al di fuori del SSN).

vocearancio.ingdirect.it

Un dottore a domicilio? Se lo cerchi in rete è più facile

Sono diversi milioni gli italiani che faticano a reperire un medico per una visita tra le mura domestiche. Basta pensare alle  mamme, cui capita di avere il bambino malato e che, non sempre, trovano il pediatra disponibile a venire a casa, per visitarlo in tempi rapidi. Così si vedono costrette a correre nello studio medico affollato oppure a portare il piccolo in Pronto Soccorso. Ma ci sono anche gli anziani, molto spesso soli o affidati alle cure di badanti che non sempre sono in grado di accompagnare in auto il loro assistito dal medico. Insomma, un dottore a domicilio è un fatto tutt’altro che scontato. Ci spiace dirlo, ma, in caso di bisogno, poter contare sulla presenza di un medico qualificato a casa propria non è così facile come si potrebbe pensare, anche quando si vive in città.

Un Dottore a domicilio passa dallo smartphone

Forse è per questo che, per rispondere a questo tipo di esigenze, continano a nascere applicazioni webche aiutano noi utenti a rintracciare in rete il medico più adatto e a prenotare una visita a domicilio.

Uno degli ultimi nati è il servizio D2H, “Dottore a Domicilio”, una sorta di guardi medica privata che permette di geolocalizzare lo specialista più vicino e richiedereUn dottore a domicilio? Se lo cerchi in rete è più facilefacilmente una visita immediata a domicilio, ovunque ci si trovi.

Per farlo è necessario scaricare l’App sul proprio tablet o smartphone, disponibile negli App Store o sul sito www.dottoreadomicilio.it, inserire il proprio indirizzo e in pochi istanti visualizzare l’elenco di tutti i medici reperibili nelle vicinanze

Dottore a domicilio ti fa sentire meno solo

A questo punto basterà un clic per prenotare la visita. Entro qualche minuto il dottore ci contatterà telefonicamente, per accertarsi sulle condizioni generali della persona che necessita del consulto e verificare che non si tratti di un’urgenza per cui è necessario il trasporto in pronto soccorso. Una volta stabilito che il malato ha effettivamente soltanto bisogno di una visita, il medico verrà all’indirizzo che gli abbiamo indicato.

Ma non è tutto: avete terminato un farmaco fondamentale e vi serve la ricetta, dottore a domicilio serve anche per questo, il medico vi prescriverà ciò che vi serve naturalmente dopo aver verificato l’effettiva necessità.

ilfont.it

Dottore, APPuntamento a domicilio in un clic

Una recente indagine parla chiaro: sono più di sedici milioni gli italiani che faticano a reperire un medico per una visita al proprio domicilio.

Basti pensare alle sole mamme a cui capita di avere il bambino malato senza trovare un pediatra che venga a visitarlo, obbligate dunque a correre nello studio affollato piuttosto che in Pronto Soccorso.

Ma ora niente più trambusti…

Con il nuovissimo servizio D2H, “Dottore a Domicilio”, si ha la possibilità di geolocalizzare lo specialista più vicino e richiedere facilmente una visita immediata a domicilio ovunque ci si trovi.

È sufficiente scaricare l’App “Doctor2Home Paziente” sul proprio tablet o smartphone, disponibile negli App Store o sul sito www.dottoreadomicilio.it, inserire il proprio indirizzo e in pochi istanti visualizzare l’elenco di tutti i medici reperibili nelle vicinanze.

Basta dunque un clic per prenotare la visita ed entro qualche minuto il dottore vi contatta telefonicamente, per verificare che non sia una urgenza che necessiti del pronto soccorso, e poi si reca all’indirizzo che gli avete indicato.

Una soluzione comoda e pratica in situazioni anche particolari, come nel caso dei bimbi lasciati dai nonni o con la baby sitter o di quando ci si trova lontani da casa, persino all’estero e si necessita di assistenza medica.

D2H, “Dottore a Domicilio”, si sta radicando sempre di più tra le nuove abitudini di consumo, a dimostrazione del picco di visite effettuate in occasione dei recenti virus influenzali.

Da oggi per richiedere una visita a casa basta un clic!

www.dottoreadomicilio.it

articolofemminile.it

Dottore a domicilio: D2H, Doctor 2 Home. Oggi il medico si reperisce con un’app

Contattare il medico curante per farsi visitare a domicilio non è più facile come una volta. Una recente indagine parla chiaro: più di sedici milioni gli italiani faticano a reperire un medico per ricevere cure in tempi brevi. Per non parlare delle mamme a cui capita di avere il bambino malato senza trovare un pediatra che venga a visitarlo, obbligate a raggiungere lo studio affollato o il Pronto Soccorso. La tecnologia e gli smartphone sono oggi d’aiuto.
Con il nuovo servizio D2H – Doctor 2 Home Paziente, “Dottore a domicilio”, è possibile geolocalizzare lo specialista più vicino e richiedere una visita immediata ovunque ci si trovi. È sufficiente scaricare l’app sul proprio tablet o smartphone da Google Play, App Store o dal sito www.dottoreadomicilio.it, inserire il proprio indirizzo e in pochi istanti visualizzare l’elenco dei medici reperibili nelle vicinanze. Basta dunque un clic per prenotare una visita e attendere qualche minuto affinché il dottore ci contatti telefonicamente. Dopo aver valutato il caso, lo stesso raggiungerà il nostro indirizzo per visitarci.

I marker indicano la posizione dei medici reperibili in tempo reale.

Dottore a domicilio è una soluzione comoda e pratica a cui ricorrere anche in situazioni particolari. Come nel caso dei bimbi lasciati dai nonni o con la baby sitter o quando si è lontani da casa, persino all’estero. L’app esiste in due versioni (Paziente e Medico).

cellulare-magazine.it

Doctor2Home per iPhone e Android – l’app per chiamare un medico a domicilio (privato)

Doctor2Home per iOS e Android è la prima applicazione ad offrire un servizio di guardia medica privata (per l’Italia e l’estero). Grazie a quest’app in caso di problemi “non gravi”, potrete contattare un medico nelle vicinanze grazie alla geo localizzazione e ricevere una visita in qualunque posto siate. Se nei paraggi saranno disponibili più medici potrete tranquillamente scegliere quello che più vi aggrada (grazie alla possibilità di leggerne il profilo con relative specializzazioni).

Ottima l’interfaccia, pulita nel design, semplicissima da utilizzare e di semplice comprensione. Con pochi e semplici tap sullo schermo potrete gestire la vostra richiesta velocemente, conoscere il prezzo della prestazione e dare l’ok per essere richiamati dal medico stesso, che provvederà ad arrivare in tempi brevi.

Se volete mettere alla prova questa interessante applicazione, eccovi i link diretti alle versioni iOS e Android:

Doctor2Home Paziente ANDROID

Doctor2Home Paziente – ANDROID GRATIS

Doctor2Home Paziente IPHONE

Doctor2Home Paziente – IOS GRATIS

xantarmob.altervista.org