Dottore a domicilio: D2H, Doctor 2 Home. Oggi il medico si reperisce con un’app

Contattare il medico curante per farsi visitare a domicilio non è più facile come una volta. Una recente indagine parla chiaro: più di sedici milioni gli italiani faticano a reperire un medico per ricevere cure in tempi brevi. Per non parlare delle mamme a cui capita di avere il bambino malato senza trovare un pediatra che venga a visitarlo, obbligate a raggiungere lo studio affollato o il Pronto Soccorso. La tecnologia e gli smartphone sono oggi d’aiuto.
Con il nuovo servizio D2H – Doctor 2 Home Paziente, “Dottore a domicilio”, è possibile geolocalizzare lo specialista più vicino e richiedere una visita immediata ovunque ci si trovi. È sufficiente scaricare l’app sul proprio tablet o smartphone da Google Play, App Store o dal sito www.dottoreadomicilio.it, inserire il proprio indirizzo e in pochi istanti visualizzare l’elenco dei medici reperibili nelle vicinanze. Basta dunque un clic per prenotare una visita e attendere qualche minuto affinché il dottore ci contatti telefonicamente. Dopo aver valutato il caso, lo stesso raggiungerà il nostro indirizzo per visitarci.

I marker indicano la posizione dei medici reperibili in tempo reale.

Dottore a domicilio è una soluzione comoda e pratica a cui ricorrere anche in situazioni particolari. Come nel caso dei bimbi lasciati dai nonni o con la baby sitter o quando si è lontani da casa, persino all’estero. L’app esiste in due versioni (Paziente e Medico).

cellulare-magazine.it

Lascia un commento