Ho il mal di testa: Dottore a domicilio risponde

Dottore è grave? Cosa devo fare?

Il mal di testa, in gergo medico « cefalea» , indica un dolore localizzato alla regione cranio/facciale ed è un sintomo molto frequente che può originare da molteplici patologie, ma nella grande maggioranza dei casi è di origine primaria, ovvero non é un sintomo di un’altra malattia sottostante. Esiste una classificazione internazionale delle cefalee, fornita dalla Società Internazionale delle Cefalee (International Headache Society – IHS), che suddivide infatti le cefalee/algie cranio facciali in due grandi categorie, primarie e secondarie. Alcune forme di cefalea secondaria possono essere l’espressione di patologie anche gravi di natura vascolare, tumorale, ecc.

Quali sono i campanelli d’allarme (i segnali che devono sempre suggerire di contattare il medico)?  

In primo luogo l’intensità del dolore, la presenza di un dolore acutissimo e trafittivo, un mal di testa assolutamente inabituale o di eccezionale « violenza ». Ecco alcuni campanelli d’allarme che devono suggerire di sentire il parere di un medico:

  • presenza di deficit neurologici associati (ad. es. bocca storta, paralisi, disturbi del linguaggio ecc)
  • vomito importante (soprattutto se inabituale)
  • febbre
  • confusione
  • sonnolenza
  • carattere ingravescente (aumenta sempre di più)
  • disturbi della vista
  • peggiora con i colpi di tosse o dopo sforzi anche banali

Esistono rimedi della nonna ?

In caso di mal di testa l’unico rimedio che ci sentiamo di raccomandare è di mettersi a riposo in un luogo silenzioso e buio e cercare di idratarsi bevendo acqua. In ogni caso prima di qualsiasi terapia medica è bene consultare un medico, meglio se un neurologo esperto in cefalee.

D2H – Dottore a domicilio, è il nuovo servizio che ti permette, ovunque tu sia, di localizzare il Medico più vicino a te! D2H – Dottore a domicilio, un Medico a domicilio sempre disponibile.

www.dottoreadomicilio.it