Pressione arteriosa: Dottore a domicilio risponde

Dottore è grave ? Cosa devo fare ?

La pressione arteriosa è la risultante di diversi fattori legati alla circolazione del sangue nel corpo. La forza di contrazione del cuore, la frequenza cardiaca, le resistenze periferiche (le arterie sono indurite), l’attività del sistema nervoso vegetativo e la quantità globale di sangue (volemia in gergo medico) sono tutti elementi che concorrono a determinarne il valore. E’ intuitivo e dunque facilmente comprensibile che con l’età molti di questi elementi possano essere disfunzionali e pertanto indurre ipertensione arteriosa.

Quali sono i valori normali ?

 In generale, gli esperti concordano nel definire ipertensione la situazione in cui i valori della pressione sistolica (la “massima”) siano superiori a 140 mm Hg e quelli della pressione diastolica (la “minima”) siano superiori a 90 mm Hg.

Quando consultare il medico ?

In tutti i casi in cui la pressione é più alta dei valori di riferimento dopo qualche misurazione ripetuta (magari in Farmacia) ad orari diversi in 2-3 giorni di seguito. Il medico potrà verificare i valori di pressione, consigliare eventuali esami (ecografia del cuore, dei reni, ecc.) ed eventualmente prescrivere una terapia.

Esistono rimedi della nonna ?

 I rimedi della nonna esistono e sono fondamentali. Una regolare stile di vita è alla base di un metabolismo corretto e di valori pressori accettabili. Ecco alcuni fondamentali principi:

  • Avere un peso ideale (ogni Kg perso riduce la pressione di 1 mm Hg…)
  • Fare attività fisica
  • Non fumare
  • Ridurre il sale (attenzione molti alimenti contengono molto sale « nascosto », ad es. gli insaccati)
  • Ridurre il consumo di alcolici
  • Dormire almeno 7-8 ore per notte

 

D2H – Dottore a domicilio, è il nuovo servizio che ti permette, ovunque tu sia, di localizzare il Medico più vicino a te! D2H – Dottore a domicilio, un Medico a domicilio sempre disponibile.

www.dottoreadomicilio.it