Mal di gola: Dottore a domicilio risponde

Dottore è grave ? Cosa devo fare ?

Il dolore alla gola può avere origini e conseguenze diverse, pertanto è utile mettere chiarezza circa e capire cosa si può nascondere dietro questo sintomo molto comune.

I mal di gola acuti sono caratterizzati da bruciore, dolore acuto, difficoltà a deglutire e arrossamento della gola.

Le malattie più comuni? La tonsillite (o angina), la faringite e la laringite.

Tonsillite

La tonsillite è dovuta ad una infezione delle tonsille.

I sintomi? All’inizio, bruciore alla gola, poi la deglutizione dolorosa, e dolore che può irradiarsi alle orecchie. A ciò si può aggiungere febbre, affaticamento, a volte tosse o raffreddore, linfonodi ingrossati. Nell’80% dei casi l’origine della tonsillite è virale, quindi le forme batteriche sono più rare.

Faringite

La faringite è un’infiammazione della faringe, che può colpire tutti, dal più piccolo al più grande. È clinicamente molto simile alla tonsillite, caratterizzata da mal di gola, febbre, difficoltà a deglutire e dolore alle orecchie. Spesso i linfonodi del collo sono ingrossati. La faringite può essere complicata da otite acuta, sinusite acuta e / o bronchite acuta. È, come la tonsillite, più spesso di origine virale.

Laringite

La laringite è un’infiammazione della laringe che colpisce le corde vocali. La raucedine, la mancanza di voce ed il dolore alla gola sono i sintomi più comuni. Possono anche essere presenti tosse secca, raffreddore, difficoltà respiratoria e febbre. L’origine è quasi sempre virale, ma esistono forme batteriche talvolta anche gravi.

Il ruolo del medico?

Di fronte al mal di gola il medico potrà stabilire una diagnosi corretta (tonsillite, faringite o laringite?) e valutare se l’origine della infezione è più probabilmente virale o batterica. Come già sottolineato le forme batteriche sono più rare, pertanto nella grande maggioranza dei casi gli antibiotici non sono necessari.

E i rimedi naturali?

Le infezioni virali sono auto risolutive, cioè passano da sole nel giro di 2-3 giorni. Può essere comunque utile:

  • idratare la gola frequentemente
  • fare gargarismi con acqua e sale (o succo di limone)
  • stare in luogo caldo e correttamente umidificato (mai troppo secco !!)
  • utilizzare prodotti a base di Propoli (antisettico naturale)

D2H – Dottore a domicilio, è il nuovo servizio che ti permette, ovunque tu sia, di localizzare il Medico più vicino a te! D2H – Dottore a domicilio, un Medico a domicilio sempre disponibile.

www.dottoreadomicilio.it